La musica medievale rivive sui grandi passi dolomitici

18 Giu

Oswald von Wolkenstein fu uno dei più importanti e influenti cantori e compositori del periodo tardo medievale. Nato probabilmente in Val Pusteria, italiano dunque, fu al suo tempo (1377-1445) invece un diplomatico a servizio del trono tedesco, associando la sua vocazione cantoria e poetica a quella politica.

Oggi è possibile ammirare i resti della sua abitazione presso Siusi allo Scillar, dove puntualmente tornava dopo i suoi continui viaggi in giro per l’Europa. La sua opera oggi sopravvive grazie alle reinterpretazioni che dei suoi componimenti hanno effettuato orchestre come la Sequentia Ensemble, oggi diretta da Benjamin Bagby . Ma purtroppo spesso ci dimentichiamo della buona musica e di quello che soprattutto è stato il suo percorso storico. Chi invece non trascura ciò è la comunità delle Dolomiti, da un anno dichiarate patrimonio dell’Umanità Unesco e intente a promuovere la storia e la culutra del luogo.

Per questo è nata la pubblicazione gratuita Culturonda Dolomythos, «12 modi per avvicinarsi alla cultura ed allo stile di vita delle Dolomiti!». Tra questi, oltre a geologia, fenomeno delle Alpi rosseggianti al tramonto, saghe e miti, vie del commercio, alpinismo, albori del turismo, Dolomiti come teatro di guerra, lingua ladina, acqua, monumenti naturali e quattro parchi naturali delle Dolomiti, vi è anche uno spazio completamente dedicato al tema del cantore Oswald von Wolkenstein e alla sua opera.

Sidistef

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: