Francesco De Gregori – Passato remoto (2005)

11 Ott

Un po’ di musica italiana, ancora con Francesco De Gregori. Passato remoto, un brano del 2005 uscito sull’album Pezzi, che racconta di un amore perduto, un testo ripetitivo, un giro che fa sempre così: «Il più bel giorno fu il giorno consumato» o «il più bel sogno fu quello mai sognato».  L’album ha subito opposte critiche da parte dei fan di De Gregori, tra chi gli accusa di esser sceso a patti con il mercato e chi invece continua ad apprezzarne lo sforzo artistico. Giudicate voi…

Sidistef

Advertisements

3 Risposte to “Francesco De Gregori – Passato remoto (2005)”

  1. foxtrot ottobre 11, 2010 a 4:40 pm #

    Non mi posso di certo considerare un fan di De Gregori, ma indubbiamente ho sentito lavori decisamente migliori di questo nella sua produzione…abbastanza banale a mio modo di vedere e di sentire.

  2. diegomessina ottobre 11, 2010 a 9:10 pm #

    Concordo pienamente con Foxtrot aggiungendo una piccola lamentela: NON SE NE PUO’ PIU’ DI AUTORI CHE CONTINUANO A SFORNARE LAVORI MEDIOCRI “CAMPANDO” DI RENDITA. Lo stesso vale per i vari Ligabue, Vasco Rossi, Renato Zero.. e potrei continuare…

  3. Sidistef ottobre 12, 2010 a 10:45 am #

    Avete detto tutto voi, non mi resta che unirmi al dissenso, anche se poi, sinceramente, De Gregori ha ben poco da spartirsi con il mellifluo terzetto elencato da Diego, a buon intenditor…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: