Amon Tobin – Displaced (2005)

20 Ott

Ecco un artista che mi ha ben impressionato, questa è la musica elettronica che mi piace. Lento progredire verso l’alto, campionamenti appropriati e qualche suono al posto giusto, che non guasta.

Lo chiamano Trip Hop, una forma similare al Downtempo, un laidback che riconduce alla musica ambient. Il brano è tratto dall’album Chaos Theory – Splinter Cell 3 Soundtrack, una raccolta di brani che la Ubisoft ha commissionato ad Amon Tobin per la colonna sonora del gioco Tom Clancy’s Splinter Cell: Chaos Theory.

Dal gioco però non si sente altro che piccoli frammenti di alcuni di questi brani, miscelati agli effetti del gioco stesso, per il resto è stato tutto completato dall’artista brasiliano qualche mese dopo l’uscita del videogame.

Sidistef

Advertisements

2 Risposte to “Amon Tobin – Displaced (2005)”

  1. diegomessina ottobre 20, 2010 a 8:10 pm #

    Apprezzo molto Amon tobin, il lavoro che preferisco è “Permutation” un ottimo mix di elettronica e jazz dove, addirittura, possiamo ascoltare anche strumenti “veri”. A mio avviso anche la musica elettronica può esprimere molto, non è tutta uguale e senza mettere in ballo pregiudizi si può sicuramente trovare la sfaccettatura che più ci convince.

  2. foxtrot ottobre 21, 2010 a 9:40 am #

    Nota di colore: il gioco a cui fai riferimento non è male per niente (come buona parte dei titoli della Ubisoft).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: