Massive Attack – Unfinished Sympathy (1991)

14 Mar

Ricordo ancora quel video shock con un feto che galleggiava nella placenta e un ritmo misto tra il tribale e la musica da chiesa. Negli anni Novanta i Massive Attack spopolarono con il loro trip hop. Con i Portishead, e Tricky, fecero breccia nelle menti di una nuova generazione. In quella Bristol di fine millennio era nato l’ennesimo nuovo genere.

Unfinished Sympathy è una delle prime perle del gruppo, contenuta nel disco d’esordio Blue Lines: ritmo continuo, sound fresco, atmosfera ovattata, la cantante Shara Nelson che cammina lungo il West Pico Boulevard di Los Angeles incurante della gente che la circonda. Fu uno dei primi esempi di video girato in continuo, senza stacchi. E gli occhi della cantante, a fine brano, la dicono tutta sul sollievo di avercela fatta (chissà quante volte avrà sbagliato e sarà tornata all’inizio…).

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: