Archivio | Blues & Jazz RSS feed for this section

Stevie Ray Vaughan – Unforgetable Night (1987)

31 Mar

Artista/Gruppo: Stevie Ray Vaughan
Titolo: Unforgetable Night
Anno:1987

Immagine

Live in Philadelphia è un concerto tenuto da Stevie Ray Vaughan and The Double Trouble nel 1987, al Mann Music Center di Philadelphia, pubblicato solo in bootleg di cui se ne hanno diversi titoli. Questo si chiama Unforgettable Night. Scordatevi di trovare il back della copertina, resta solo il front e questa magnifica registrazione live di cui la gente ancora ne ricorda la bellezza.

La performance trova il suo naturale inizio con Scuttle Buttin’ che già ci proietta nel mondo dal vivo di SRV, dove, per chi lo conosce per i lavori in studio, risulterà molto più pungente, meno ovattato, sempre figlio di quei due amplificatori Marshal in serie che aggiunti a distorsori tipo Cry Baby e Univox danno da sempre l’impronta alle fender del texano. Il brano è un campionario di velocità dove Vaughan mette in pratica la sua destrezza nel suonare le ultime due corde a vuoto, molto counry blues.

Scuttle Buttin’ si fonde con il secondo pezzo, Say What!. Questo è un saggio di blues elettrico allo stato puro, che si conclude con il “soul soul” finale che suona come una danza demoniaca. Lookin’ Out The Window si pone come frammento di storia del Rock and Roll. Stevie qui si mostra debitore di maestri come Bo Diddley. Il brano infatti mi ricorda molto le fasi ascendenti e discendenti di Before you accuse me del chitarrista dalle chitarre quadrate, oltre alla maniera di cantare propria del guitar boy di Austin.

Continua a leggere

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: