Tag Archives: chronological classics

Gene Krupa And His Orchestra – 1941 Vol.2 (1998)

7 Ott

Artista/Gruppo: Gene Krupa And His Orchestra

Titolo: 1941 Vol.2

Anno: 1998

Etichetta: Chronological Classics

«Tra l’estate del 1941 e la metà del 1942 Gene Krupa e la sua Orchestra si esibirono in alcune tra le migliori incisioni fatte da una swing-band bianca. In Roy Eldridge e Anita O’Day, Krupa vide due star congeniali nell’eseguire arrangiamenti bellissimi e molto swing, che però andarono a finire tra i pezzi “minori” della band! Alcune di queste registrazioni non sono mai state studiate attentamente dai critici e gli esperti, speriamo che questo Cd possa in qualche modo rettificare questa tendenza». Chi scrive queste parole è Anatol Shenker, nell’aprile del 1998, a corollario del disco Gene Krupa And His Orchestra 1941 Vol.2, della Chronological Classics.

Si tratta di un’opera mastodontica per portata e quantità, ben 965 dischi jazz dei più svariati artisti, usciti quasi con la media di 5 dischi al mese, per 19 anni, tra il 1989 e il 2008, data oltre la quale la collezione ha cessato di produrre raccolte. Già dall’incipit di questo post, dunque, utilizzando le parole di colui che questa collezione l’ha concepita, non posso esimermi dal costatare che ciò che mi prefiggo a compiere è una riflessione del tutto mai tentata prima.

Cercare di dare una forma e una spiegazione, non critica, ma da ascoltatore, una recensione dunque, di una serie di registrazioni raramente prese in considerazione. In effetti sul web non troverete poi molto, se non qualche scampolo, abstract, e poco altro, di questo disco. Non so quanto possa interessare agli amanti della musica suonata, però credo possano essere degli spunti interessanti per ulteriori approfondimenti. Tra i brani che ho scelto di analizzare (ricordo che le incisioni in questione sono tutte registrate sotto l’etichetta della Okeh Records), in particolare ci sono ‘Til Reveille, The Cowboy Serenade e Amor. Continua a leggere

Gene Krupa And His Orchestra – Chronological Classics 1939

29 Set

Quante volte abbiamo parlato di Gene Krupa, stavolta partiamo dalle sue origini e vi segnalo dunque un disco della colossale, ma stavolta nel vero senso della parola, raccolta di dischi jazz Chronological Classics. Siamo nel 1939, un anno prima, subito dopo lo storico concerto alla Carnagie Hall, Gene aveva lasciato la big band di Benny Goodman per inventarsi una sua orchestra.

Raggiungerà il successo già nel 1941, con Anita O’Day alla voce e quel Drum Boogie pietra miliare del jazz e non solo. Queste registrazioni sono del primo anno della Gene Krupa And His Orchestra, la voce non è di Anita O’Day ma di Irene Daye, mancano quindi quei duetti tra la batteria del direttore e la magica ugola della cantante, e manca anche Roy Eldridge alla tromba. Un buono spunto per conoscere l’evoluzione di una big band, fin dai primordi.

Sidistef

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: