Tag Archives: dance

Dead Combo – Dead Combo (2004)

20 Mar

Due ragazzi finlandesi, due chitarre distorte che sembrano tastiere, il resto è un techo-electro punk di piacevole ascolto e già con un discreto impianto stereo lo si può gustare nelle sue molteplici sfaccettature. Dal chiaro stampo drum’n’bass, al dance, fino a lambire il rock’n’roll. In questo loro primo lavoro, i Dead Combo offrono anche due tracce registrate live, la prima, una cover di Let’s dance di David Bowie, la seconda, farina del loro sacco ma sempre su quella lunghezza d’onda, la bellissima Splinters.

Album che a scapito del tutto-nero che caratterizza la sua copertina, suona a tratti lieve e melodico, allegro e frizzante. Da ascoltare in tutte le ore del giorno, meno che la notte, se non volete che il vostro vicino vi ghigliottini a passo di danza.

EXTRA|Perché tanta attenzione per gli Abba?

14 Feb

E’ vero. Ogni volta che ci troviamo in un negozio di dischi, o a un mercatino dell’usato, possono scarseggiare i Beatles, puoi faticare a trovare i Rolling Stones, magari i Led Zeppelin sono del tutto assenti, ma c’è quel gruppo dal nome palindromo che non finirà mai di guardarti mentre tu sei lì che ti chiedi: «Ma che cavolo avranno mai fatto di buono questi per meritare cotanta attenzione anche a distanza di anni». Ebbene, stiamo parlando, ovvio, degli Abba.

Chi di voi, almeno una volta nella vita, non si è imbattuto in un qualsiasi rifacimento della celebre Dancing Queen? E chi di voi per una volta almeno nella vita, scartando i dischi alla sezione “a” di un qualsivoglia negozietto di musica, non ha maledetto questi Abba che occupano tutto lo spazio della prima lettera dell’alfabeto ridimensionando Aerosmith, Allman Brothers, Animals, ecc. in un gruppetto di miseri mortali gregari?

E poi, ammettetelo, quelle scritte una volta così glam, un’altra così Sixties, quanta tentazione di comprare un Ring Ring o un Waterloo quando non siamo convinti di altro. Insomma, non nego che a volte gli Abba mi hanno fatto vacillare, sono salvo ancora per miracolo, e forse dopo questa riflessione avrò già messo ordine nel cervello e la prossima volta che il negoziante mi consiglia gli Abba ce lo mando.

Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: