Tag Archives: efrim menuck

A Silver Mount Zion – He Has Left Us Alone but Shafts of Light Sometimes Grace the Corner of Our Rooms (2000)

16 Giu

Artista/Gruppo: A Silver Mount Zion
Titolo: He Has Left Us Alone but Shafts of Light Sometimes Grace the Corner of Our Rooms
Anno: 2000
Etichetta: Constellation

Vi è mai capitato di vedere un gruppo sempre alla stessa maniera, di ascoltare un brano e percepire le stesse, identiche emozioni, mai un’illusione, senza mai perdere il filo dell’equilibrio. Poi, un giorno, così, mutatis mutandis, vi accorgete che qualcosa è cambiato, che se prima quell’album vi ricordava il violetto, oggi è più nero, triste, malinconico, depresso che mai.

Ecco, è ciò che è accaduto a me quando ho approfondito il progetto A Silver Mount Zion (o Thee Silver Mt. Zion Memorial Orchestra). E sempre perché la curiosità stuzzica l’intelletto, mi sono divertito da matti a cercare di svelare ciò che si cela dietro il loro primo disco He Has Left Us Alone but Shafts of Light Sometimes Grace the Corner of Our Rooms.

Innanzitutto va detto che il disco nacque dall’idea di Efrim Menuck, già membro della band canadese Godspeed You! Black Emperor, il quale, parallelamente a questo progetto diede vita, assieme a Thierry Amar e Sophie Trudeau, a questo nuovo esperimento a tre. Il tutto nacque durante una tourneé degli stessi Godspeed, quando Efrim, venuto a conoscenza della morte della sua cagna Wanda decise di scrivere qualcosa in suo onore. Nacque He Has Left Us Alone…e, nel 1999, tornato nel Quebec, il terzetto si chiuse per una serie di registrazioni all’Hotel2tango, lo studio di registrazione che inizialmente aveva valorizzato un altro membro storico dei Godspeed, Mauro Pezzente.

Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: