Tag Archives: the who

EXTRA|Le verità di Townshend

5 Mar

Da una recente lettura di un articolo apparso diversi anni fa sulla rivista Uncut (aprile 2004), mi sono avventurato in una lunga intervista al chitarrista degli Who, Pete Townshend. In questa chiacchierata fiume con il giornalista, Simon Goddard, si parlava della genesi di Tommy, l’album che forse più di tutti ha condizionato, nel bene e nel male la band inglese.

Per esempio si parla di una maledizione del deaf, dumb and blind boy, che poi nell’arco di tre decadi ha decimato il gruppo, partendo dalla morte per overdose di Keith Moon nel 1978 per arrivare a quella di John Entwistle nel 2002. Quell’intervista si colloca due anni dopo quest’ultimo terribile fatto, e Townshend fa alcune confessioni che messe nero su bianco risultano molto interessanti.

Innanzitutto affronta il discorso relativo alla produzione del film Tommy, ed è anche piuttosto divertente ascoltare il chitarrista di Chiswick inveire contro il regista, Ken Russel: «Mi sentivo come un tuttofare, ma poi pensavo: dov’è la musica?».

Continua a leggere

EXTRA|Chitarre spaccate e medaglie sul petto: Pop-art e Rock ’65

24 Gen

Anno 1965, gli Stati Uniti iniziano a spedire le prime truppe nel Vietnam del Sud, mentre già da gennaio iniziano i primi bombardamenti nel Vietnam del Nord. Intanto a febbraio viene assassinato Malcolm X e in America si consolida una fase di forte instabilità politica e di movimenti sociali e giovanili.

Il Sessantotto è ancora lontano e una corrente in particolare sta iniziando a piantare le sue radici, si tratta della Pop Art, capitanata da Andy Warhol e Roy Lichtenstein, i nomi di spicco di una sequela di artisti che intendono sovvertire i canoni della fruizione visiva attraverso l’utilizzo di oggetti di uso comune.

«What is Pop-art?» inizia dunque a chiedersi l’opinione pubblica, soprattutto in Europa, dove la corrente acquisterà vigore e popolarità soltanto in questo periodo. In tutto questo anche la musica non resta indifferente e cerca con tutti i suoi mezzi di inserirsi in questo percorso e cavalcare l’onda. Nel luglio 1965 la rivista MM intervistava il chitarrista degli Who, Pete Townshend, che fornisce una prima e convincente spiegazione di cosa è secondo lui la Pop-Art:

Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: